Sesto Social – rassegna settimanale delle notizie dal web

Ciao a tutti amici di SestoSguardo! Non siete riusciti a stare al passo con le novità di Sesto Fiorentino questa settimana per il troppo lavoro? Il weekend al mare? I figlioli??? Non vi preoccupate, ci penso io a farvi un bel riassunto! 😉

Come prima cosa il sindaco Falchi venerdì 24 è intervenuto in merito al ricorso al TAR per bloccare l’iter della costruzione dell’inceneritore:

La mattina dopo su Facebook qualcuno si è lamentato del ritardo dell’apertura degli uffici comunali il sabato mattina. Premesso che sono d’accordo sul fatto che il comune per primo deve dare il buon esempio ai cittadini, almeno rispettando gli orari degli uffici, i Marxisti per Sara Biagiotti mi hanno fatta morire dal ridere, come sempre:

Marxisti per Sara Biagiotti urp
Voglio essere ottimista e pensare che probabilmente il lieve ritardo degli uffici comunali è stato dovuto al fatto che il sindaco Falchi proprio sabato 25 ha presentato la nuova giunta comunale:

I Marxisti per Sara Biagiotti non si sono fatti scappare l’occasione per commentare ironicamente la scelta del vice sindaco 🙂

Marxisti per Sara Biagiotti Sforzi

Dimenticandoci per un po’ della politica e della satira politica, Ada Ascari con l’editore Stefano Rolle di Apice Libri ci parla di un bellissimo concorso letterario e un instant book sulle elezioni di Sesto, che verrà pubblicato a breve:

Per qualsiasi segnalazione o suggerimento lasciate un commento 😉

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in cronaca, personaggi, Sesto Fiorentino, web

Al cine con l’Ele – rubrica di cinema a Sesto Fiorentino

JulietaSalve a tutti voi lettori di SestoSguardo! Vi starete domandando chi sono. Sono Eleonora. Fiorentina doc, Sestese d’adozione. Cinefila, lettrice vorace, ricercatrice di tendenze, curiosa di nascita. Viaggiatrice part time, gluten free eater full time.

Perché sto scrivendo qui? Parlando con Alessandra, creatrice di SestoSguardo, collega ed amica è venuta fuori la passione comune per la scrittura ed il fatto che da anni gestiva questo delizioso blog incentrato su Sesto e sugli eventi che gli ruotano attorno.

Sono nata e cresciuta a Firenze ma, per ragioni di studio prima e di lavoro poi, ho frequentato e frequento molto Sesto. Sesto mi è sempre sembrata una città a misura d’uomo e molto vivibile quindi per me è un piacere passarci del tempo e scriverne a riguardo.

Rompo quindi il ghiaccio iniziando a parlare di una delle mie passioni, il cinema.

Sesto, come ben sapete, ha un cinema storico il Grotta che è dotato di 4 sale. In un’epoca di multiplex super moderni il Grotta seleziona anche pellicole d’essai e permette di gustarsi film in maggior intimità. Inoltre promuove iniziative interessanti come, ad esempio, quella recentemente conclusa del concorso Cinethlon organizzata in collaborazione con il comune e dedicata ai giovani critici cinematografici dai 14 ai 20 anni. Il concorso prevedeva la scrittura della recensione di un film tra alcuni selezionati ed il vincitore è stato premiato con un ingresso gratuito di 365 giorni al cinema Grotta… mica male come premio!

In questo periodo, per la precisione nei mesi di giugno e luglio, il Grotta apre le porte anche del suo giardino interno nel quale vengono proiettati i film più belli dell’ultima stagione cinematografica.Revenant

Personalmente ne ho visti molti di quelli in programma. Potrete godervi chicche del cinema italiano come Perfetti sconosciuti e La pazza gioia, candidati all’oscar come Il ponte delle spie, Premi oscar come Revenant, commedie leggerine come The Dressmaker e psudo action-thriller come Now You See me 2. Insomma ce n’è per tutti i gusti!

Vi consiglio, per una serata di svago all’aria aperta e visto che finalmente ha smesso di piovere, di dare un occhio al programma e di vedervi un filmino di quelli da me citati.

Per chi si annoiasse a vedere le partite degli Europei oggi e domani alle 21:15, oltre a quanto in programmazione, omaggio a Jacques Tati, regista, attore, mimo e sceneggiatore francese morto nel 1982 e famoso per la sua comicità intelligente e mai volgare, ispirata alla vita quotidiana:

Se non vi va il cinema troppo d’annata stasera suggerisco “Julieta“, un Almodovar di stagione, e domani un Di Caprio furioso in un’ambientazione da documentario del National Geographic in “Revenat”.

Se poi domani volete abbinare una pizza alla visione di un bel film, il martedì per tutti ed il giovedì per i possessori della tessera Firenze al cinema, potete approfittare della soluzione “Pizza e Cinema” che con soli 12 euro (15 per i film in 3D) vi permette di avere l’ingresso al cinema e di cenare con una pizza ed una bevanda al Ristorante Pizzeria Grotta. Unica nota dolente: non è previsto niente per celiaci. Ma questa è un’altra storia… avrò modo di parlarvi di dove e come mangiare gluten free a Sesto e dintorni quanto prima.

Lascia un commento

Archiviato in cinema, concorsi, cultura, estate, serata possibile, Sesto Fiorentino

Festa del Grano 2016

logoprolocoCari amici di Sestosguardo, ieri è ufficialmente iniziata l’estate e come tutti gli anni le organizzazioni della nostra città ci propongono diversi appuntamenti per trascorrere le serate estive all’aria aperta, ma soprattutto per trascorrerle insieme, come una bellissima comunità.

La Pro Loco anche quest’anno ha organizzato la Festa del Grano che andrà dal 28 giugno all’8 luglio. Gli appuntamenti principali del programma sono i seguenti:

  • 28-29 giugnomercatino filiera corta di prodotti tipici e artigianato
  • 30 giugnosfilata del Grano e “fattoria in città” nel centro di Sesto Fiorentino in occasione dell’apertura serale dei negozi del centro. La curiosità è che nel centro cittadino non troverete solo i classici animali da cortile, ma anche rettili, anfibi e piante carnivore! Questa esposizione è curata dal Gruppo Micoecologico di Sesto Fiorentino)
  • 1 luglio – ore 18.30 presso famiglia Moscardi a Quinto alto – Rievocazione della Benedizione del grano
  • 5 luglio – fasi della battitura del grano e mercatino filiera corta di prodotti tipici e artigianato – piazza del Comune dalle ore 18.30
  • 7 luglioesposizione delle attrezzature contadine in diverse zone del centro
  • 8 luglio – tradizionale cena sul papero in via Verdi (per le prenotazioni dovete fare una piccola caccia al tesoro e trovare i negozi del centro che espongono in vetrina la scritta “qui si prenota la cena sul papero”).

In questo video Mario Berti, Vice Presidente ma vera anima della Pro Loco di Sesto Fiorentino, ci illustra la cerimonia della benedizione del grano:

La sera del 30 giugno consiglio quindi a tutti di non perdere il primo appuntamento con la Festa del Grano. Non dimenticate il portafoglio a casa perchè dopo si fa shopping! 😉

L’inaugurazione della Festa del Grano avverrà una settimana dopo il picnic con il Sindaco. Mi auguro che questa possa essere l’occasione per riconciliare quei cittadini che, durante questa campagna elettorale, si sono un po’ allontanati. Voglio esprimere un mio pensiero sulla carica rivestita da Alessandro Baldi, segretario del PD di Sesto Fiorentino, che a mio parere mal si concilia con la presidenza di un’associazione, la Pro Loco, che non d0vrebbe essere di stampo politico, ma in questo modo un po’ lo diventa.

Vi lascio con il primo messaggio istituzionale del Sindaco Falchi, un messaggio il cui significato è molto importante: apriamo il Comune ai cittadini!

2 commenti

Archiviato in comune, estate, eventi, negozi, personaggi, serata possibile, Sesto Fiorentino, sesto.tv, sindaco, storia, tradizioni