Quando l’ambiente indebolisce l’uomo

Cari amici di Sestosguardo, mi avete data per dispersa? Avete sentito la mia mancanza? Avete letto notizie allarmanti su di me? Smentisco tutto! Mi sono solo presa qualche mese di riposo e sto benissimo, non è un gran reato!😉

Riprendo dunque la mia attività di blogger dandovi notizia di un interessante incontro che si terrà sabato 8 maggio alle ore 17.30 presso la Sala riunioni della Misericordia di piazza San Francesco.

Come spiega Silvia Bigeschi,  Vice presidente di AMICA – Associazione per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale, l‘associazione da anni si occupa di promuovere la conoscenza e la consapevolezza riguardo ai problemi di salute causati dall’esposizione a sostanze chimiche presenti nell’ambiente e nei prodotti di uso comune. In particolare si occupa della Sensibilità Chimica Multipla (MCS) una patologia cronica e invalidante che comporta reazioni multiorgano per esposizioni a sostanze chimiche e composti organici volatili (VOC) anche in minime tracce normalmente tollerate dalla popolazione generale. AMICA si occupa anche di fare divulgazione sui rischi derivanti dall’esposizione a campi elettromagnetici delle tecnologie per le comunicazioni senza filo (come tumori alla testa, infertilità, deficit cognitivo e malattie neurodegenerative), soprattutto se usate sin dalla giovane età.

Per ulteriori informazioni scrivete a Silvia Bigeschi silvia@infoamica.it .

3 commenti

Archiviato in eventi, scienza e ricerca, Sesto Fiorentino

3 risposte a “Quando l’ambiente indebolisce l’uomo

  1. finalmente…era ora !!!!!

  2. Ale

    Bentornata online…

  3. aLe

    Grazie ragazzi😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...