Diario dal Sudan di Enrico Solito

Dalle pagine di Sestosguardo vogliamo oggi segnalarvi un altro blog, tenuto da un sestese come noi, che vale veramente la pena di andare a leggere. Il blogger in questione è Enrico Solito, pediatra, scrittore e probabilmente uno dei maggiori conoscitori di Sherlock Holmes in Italia.

Il blog Diario dal Sudan è nato il 2 maggio scorso, data in cui Enrico è partito per il Sudan per lavorare come volontario in un ospedale di Emergency. Da questa data inizia il suo diario, nel quale ci aggiorna quotidianamente sulla sua esperienza nell’ambulatorio del campo profughi di Mayo, vicino a Khartoum, capitale del Sudan. Nei suoi post Enrico ci racconta lo svolgersi delle sue giornate, dalle iniziali avversità dovute al clima alle prime cure portate ai bambini che, come lui stesso racconta, hanno paura di lui perché è il primo bianco che vedono e pensano che sia un fantasma. Tutte le sere, finito il suo lavoro di medico, si mette al computer, parla con la sua famiglia a Sesto Fiorentino tramite Skype, dopodichè scrive il suo blog.

Quello che colpisce è il modo in cui Enrico Solito scrive il suo diario: senza retorica, in cui sarebbe facile cadere visto lo stato delle cose e l’argomento trattato, e con un tono che cerca sempre di sdrammatizzare le situazioni. Un abbraccio ad Enrico ed alla sua famiglia che non lo rivedrà fino ad Agosto!😉

1 Commento

Archiviato in bellezze naturali, blog, cronaca, cultura, letteratura, personaggi, scienza e ricerca, Sesto Fiorentino, web

Una risposta a “Diario dal Sudan di Enrico Solito

  1. Pingback: Una serata con Emergency « SestoSguardo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...