“Nemici di Sangue” di Arkas

Al Teatro della Limonaia nei giorni 30, 31 gennaio e 1 febbraio andrà in scena “Nemici di Sangue”, prima opera teatrale di Arkas. Ci troviamo nel corpo di un umano dopo un incidente e l’Encefalo entra in coma. Tutti gli altri organi, colpiti e non più comandati, organizzano un incontro per valutare la situazione. I primi ad arrivare sono l’Intestino Crasso e l’Intestino Tenue, seguiti poi dal Rene Destro. La discussione si animerà sempre di più per svelare poi un altro terribile e insospettato risvolto dei fatti. Il testo è un’accusa ed una critica feroce alla situazione politico-sociale dei nostri giorni e non solo.

Arkàs è forse il più famoso autore di fumetti greco. Molto riservato, di lui non si conosce il vero nome né la provenienza (probabilmente è ateniese, da quanto si evince da una sua fortunata serie di albi). Famosissimo in patria, non ha mai rilasciato interviste in più di venticinque anni di attività. Il suo stile è inconfondibile sia per il “nasone” che ne contraddistingue i personaggi, sia per il suo humor caustico e tagliente che fa da veicolo alla sua grande capacità di analisi, a volte spietata, della società e della psiche umana.

NEMICI DI SANGUE, di Arkas con Francesco Acquaroli, Dimitri Milopulos, Michele Panella. Traduzione Dimitri Milopulos

Biglietti: 13€ intero, 11€ ridotto, 8€ under 18 over65
Info e prenotazioni: 055.440852 oppure info@teatrodellalimonaia.it

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arte, cultura, eventi, letteratura, personaggi, serata possibile, Sesto Fiorentino, teatro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...