30 giugno: racconti per i bambini e “Poco più di niente” per gli adulti

Ieri, oltre agli Europei di calcio, si è conclusa la Festa de l’Unità di Sesto e come da tradizione si è scambiata il testimone con la Festa de l’Unità di Legri. Domani sera orde di giovanissimi invaderanno Villa Solaria per il concerto dei Finley. Ma oggi che si fa?

Nel cortile della Biblioteca Pubblica il pomeriggio sarà dedicato ai più piccoli: alle ore 17.30 l’Associazione Culturale Allibratori presenta “Annotando racconti” storie a ritmo di note e note alla ricerca di storie.

poco più di niente

La sera è invece dedicata agli adulti. Alle ore 21.30 il Salotto Conti incontra Cosimo Calamini, giovane scrittore fiorentino che presenterà la sua opera prima “Poco più di niente”. Protagonisti sono Mosè e suo fratello Enrico, lo scatenato Vanni (appassionato di pesca subacquea) e Pedro, immigrato dall’Argentina. Hanno trentanni, sono amici da sempre e hanno molta voglia di divertirsi. Hanno anche tutti i problemi che può avere oggi un giovane cresciuto in una delle tante periferie italiane: il lavoro, i soldi, i rapporti di coppia (Viviana ha appena lasciato Enrico…). Vite qualunque e però piene di avventure sgangherate e divertenti, finché Enrico, improvvisato infermiere e badante, non inizia a occuparsi di Adelaide, un’anziana che, dopo essere stata rinchiusa per trentanni in manicomio, può finalmente tornare a casa propria. Quando entra nell’appartamento di Adelaide, resta sbalordito: la donna ha inciso tutte le pareti con scritte quasi illeggibili, fitte fitte: è il racconto di una vita, forse la traccia di un tesoro. (tratto da feltrinelli)

Colgo l’occasione per scoprire insieme a voi qualcosa in più sul Salotto Conti, riportando ungianni conti articolo tratto dal sito Notiziario Bibliografico Toscano:

Il Salotto letterario di Sesto Fiorentino – Salotto Conti – è una associazione culturale che promuove la lettura e l’interpretazione di tesi di narrativa classica e contemporanea. Ci presentiamo con qualche statistica. In dieci anni di attività nel Salotto letterario di Sesto Fiorentino sono stati letti e discussi oltre duecento tra romanzi, racconti, qualche saggio, ed ascoltati migliaia di interventi a commento dei testi. Che questi provenissero da un critico letterario, da un impiegato o dall’autore medesimo, tutti – in quanto frutto di un lavoro appassionato – hanno democraticamente contribuito ad esplorare, e donarsi a vicenda, le infinite suggestioni e significati che emanano da quel mondo di carta che è un buon romanzo. Intorno al Salotto – fondato da un gruppo di insegnanti – si è così raccolta una comunità di letterati, docenti, autori. Ci è sembrato quasi inevitabile che da tanta esperienza si materializzasse una traccia: la rivista Interpretazioni, nata nell’anno 2000. Traendo spunto da alcuni testi letterari, questa è la regola, pubblichiamo con cadenza semestrale numeri a tema, su argomenti attuali e comunque di interesse generale, l’uomo e la memoria, il confine, il mito, il nemico. Vi contribuiscono nomi di rilievo come Marino Biondi, Franco Cardini, Giorgio Galli. La rivista è patrocinata dal Comune di Firenze, e viene diffusa negli ambienti istituzionali e culturali e tra i numerosi partecipanti al Salotto. Per informazioni: salottoconti@libero.it tel. 055 4487600 o 055 5000277.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in cultura, estate, eventi, letteratura, personaggi, serata possibile, Sesto Fiorentino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...