Toponomastica sestese: c’era una volta via della Baldracca…

via frosali ex via della baldraccaOltre il sottopassaggio di piazza della Chiesa si trova un’angusta stradina, parallela alla ferrovia, attualmente dedicata ad Oliviero Frosali, noto militante antifascista ucciso durante un agguato nei pressi della sua abitazione a Sesto Fiorentino.

Fatto curioso è che in precedenza questa via fosse conosciuta come “via della baldracca”. Sì, avete capito bene: della baldracca. Come potrete facilmente intuire, il singolare toponimo alludeva alla presenza di donne dai facili costumi, che frequentemente si potevano trovare in questa zona, forse anche a causa della presenza di molti viandanti che trovavano alloggio nell’antico ospedale dei SS. Jacopo e Filippo, situato proprio in questa via.

Non deve stupire il fatto che una via così vicina al centro cittadino fosse il luogo di lavoro di donne di malaffare: basti pensare che fino alla metà del Cinquecento anche a Firenze, proprio accanto a Palazzo Vecchio, esisteva una via della baldracca, che dava oltretutto il nome all’intero rione. Nel 1560, per riqualificare l’area, Cosimo I de’ Medici commissionò al Vasari l’abbattimento di tutti i fabbricati del rione della baldracca per far posto ad un nuovo edificio che riunisse le magistrature fiorentine. L’edificio in questione adesso è noto a tutti con il nome di Uffizi.

via frosali ex via della baldracca

Via della baldracca a Sesto Fiorentino è uno dei molti toponimi scomparsi da tempo dall’elenco ufficiale delle vie, sostituiti da altri “imposti” dall’alto, andando così a perdere il riferimento ad elementi caratterizzanti che queste strade avevano in passato. Comunque sono fermamente convinto che gli attuali residenti in via Frosali siano contenti di non abitare in via della baldracca.

Annunci

8 commenti

Archiviato in cultura, personaggi, Sesto Fiorentino, storia, strade e itinerari, stranezze, toponomastica sestese, tradizioni

8 risposte a “Toponomastica sestese: c’era una volta via della Baldracca…

  1. Ma daaaaai!! Rivogliamo “Via della Baldracca!!”… almeno potevano scrivere: “Via Frosali – Già via della Baldracca!”… che male c’è?

  2. aLe

    @Alex hai ragione! Come se eliminare il nome di una via aiutasse a risolvere il problema…e così facendo poi si perdono le nostre origini.
    Ah, vuoi sapere una curiosità? Alessio era indeciso se pubblicare la foto del grazioso tabernacolo che si intravede nella prima immagine, ma ha lasciato a me la scelta e alla fine ho pensato di evitare per non far risultare SestoSguardo un blog blasfemo! 😉

    @Alessio chiedo: l’ospedale in questione si trattava di un “albergo” o era proprio un ospedale dove venivano fornite cure mediche?

  3. cezky

    concordo che si poteva mettere un “già…” sotto il cartello. e poi che sarà mai, abitare in via della baldracca… maledetti bacchettoni!

  4. @aLe: mi mandi la foto in mail? Voglio vedere cosa ci sarebbe stato di cosi’ blasfemo!!

    Facciamo una raccolta di firme per chiamare quella via “Via Frosali – Già via della Baldracca!”??

    Anzi… raccolta di firme per dare il nome “Già via di…” a tutte le vie che sono state modificate in questi anni!!

  5. Alessio

    @Alex: in alcune strade di Sesto esistono, accanto ai cartelli delle vie,le targhe con scitto “già via…”; evidentemente sembrava inopportuno scrivere “già via della baldracca”.
    Per quanto riguarda la foto del tabernacolo non c’è nulla di blasfemo. Solo che, mettendo un’immagine della Madonna sotto al titolo del post che alludeva a via della baldracca, avevo paura che qualcuno, senza aver letto prima il contenuto, potesse equivocare in qualche modo, ecco tutto (a volte i benpensanti si offendono anche per molto meno…)

    @aLe: per tutto il medioevo ed anche oltre con il termine “ospedale” (ma anche “spedale”, “ospitale” ) si intendeva una struttura, quasi sempre di fondazione religiosa, che accoglieva sì gli ammalati, ma era legata soprattutto all’assistenza ai poveri e agli orfani, nonché all’ospitalità ai pellegrini ed ai viandanti.
    Io non parlerei tanto di “cure mediche” quanto di soccorso ed accoglienza agli ammalati più poveri (potevano fornire poco più che un giaciglio e del cibo agli indigenti). Comunque è sicuro che le persone più abbienti, se stavano male, si tenevano ben alla larga dagli spedali!

    @cezky: anch’io odio i bacchettoni. Però se io abitassi in una via chiamata così e tutte le volte che dovessi dare il mio indirizzo partissero risatine frivole forse alla lunga mi innervosirei un po’. Per non parlare di quelli che magari non ci crederebbero nemmeno, pensando di essere vittima di uno scherzo. “Il suo indirizzo?” “Via della baldracca 16, Sesto Fiorentino” “Sieeee… ma la venga via!”.
    Episodio a me realmente accaduto: molti anni fa un cliente mi telefonò a casa per sapere l’indirizzo del magazzino dove lavora mio padre. Io risposi che il magazzino si trovava in via delle Cappelle a Settimello. Io sinceramente non ci vedo niente di male (ma proprio niente!!!) in una via che si chiama “delle Cappelle”, ma evidentemente questo signore pensava che lo volessi prendere in giro, e si arrabbiò non poco con me, credendo di aver visto nel nome della via un’allusione alla parte superiore dei membri maschili.
    La mamma dei cretini -come quella dei bacchettoni- è sempre incinta.

  6. @Alessio: ahah via delle cappelle si mettono a ridere? Ma dimmi tu!! non ho parole!! aLe mi ha mandato la foto del tabernacolo… infatti non capivo che problema ci potesse essere!!

  7. Pingback: Toponomastica sestese: via di Scopino « SestoSguardo

  8. Pingback: 25 aprile 2009: 35° Trofeo Frosali « SestoSguardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...