“Eutanasìa di un amore” di E.M.Salerno

Ecco la scena di apertura del film Eutanasìa di un amore di cui ho parlato ieri.

Avete visto com’era piazza Bagnolet nel 1978? Ora per trovare un parcheggio bisogna fare a cazzotti! 😉

Annunci

7 commenti

Archiviato in arte, cinema, letteratura, Sesto Fiorentino, strade e itinerari

7 risposte a ““Eutanasìa di un amore” di E.M.Salerno

  1. La ritmooooooo!! Ma tu c’eri quando c’era la Ritmo della Fiat?? E gli autobus con il bombolone accanto al conducente??

    Se la risposta è NO: sono io che sono vecchio!

    PS: prova a fare un’inversione a U in quel modo ora e come minimo coinvolgi 5 macchine nell’ora di punta!!

  2. aLe

    Eheheh…forse quando sono nata la Ritmo c’era, ma non sono mai stata ferrata per i motori in genere, figurati se me la ricordo…

    L’autobus con i bomboloni forse l’ho visto in qualche puntata dei Simpson…ah no, mi sbaglio. Erano ciambelle. 😛

    Mi sa che nel ’78 senza servosterzo l’inversione a U di quel tipo era quasi obbligata per chi voleva fare una cosa di giorno! Ehehehehe! 😀

  3. Berna

    Dopo la Duna penso che la Ritmo sia la macchina più brutta mai prodotta dalla Fiat (quando ero piccolo i miei ne avevano una blu pastello… teribbile!!!).
    Comunque a parte la Cinquecento con il muso arrossato è stupendo anche il furgoncino Volkswagen rosso parcheggiato in via dell’Olmo!
    Un’altra cosa: in piazza Bagnolet mi sembra che non si veda la piscina… per caso non era ancora stata costruita? Qualcuno lo sa?

  4. Emily

    Riguardando il video ho provato una grande emozione poichè ho letto il libro quando uscì e vidi il film. Io non mi ricordavo gli autobus così bombati perchè abitando a Settimello potevo prendere solo la Sita o la Lazzi.
    Mi dispiace che il libro non sia più in commercio.

  5. aLe

    @Berna: riguardo alla piscina comunale: “Nata come piscina scoperta, fu coperta ed ampliata nei primi anni Ottanta, per consentirne un maggiore utilizzo.” dal sito sestoidee.it
    Dato che il film è del 1978 la piscina era ancora scoperta! 😉

  6. Vane

    Grande questo blog! E questo post! Avevo sette anni quando hando hanno girato il film… che bello rivedere questi posti, quelli della mia infanzia. Però la piscina scoperta mica me la ricordavo! La memoria fa già cilecca?

  7. aLe

    Grazie Vane per i complimenti al blog, sei davvero gentilissima! 🙂 Ricordarsi tutte le “fasi” della piscina di Sesto è roba per addetti ai lavori. Da giugno verrà nuovamente chiusa per lavori di ristrutturazione. Poveri noi nuotatori…proprio nel periodo in cui un bel bagno nell’acqua fresca sarebbe un toccasana! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...