“fiorentino” è più figo di “sestese”

Sono un po’ arrabbiata perchè quando si parla di Sesto in negativo non si fa altro che sottolineare che Sesto NON E’ Firenze, ma quando c’è qualcosa da prendere si prende. Questo purtroppo è un vizio che hanno i media e, di conseguenza, tutti i cittadini il cui pensiero comune è dettato dalla legge del vincitore: dato che Firenze è comunemente più amata e benvista di Sesto Fiorentino, non le resta difficile “appropriarsi” anche di quello che in verità non le spetterebbe.

Questa mia (forse sterile) polemica nasce da un articolo che ho trovato su Il Firenze di ieri, dove si parla di un gruppo che mi piace molto e di cui conosco il cantante da quando, ai tempi del liceo, frequentavo le band musicali dell’underground fiorentino. Parlo dei Cherrysand che, dopo aver vinto tutte le selezioni, sono stati chiamati a suonare sul palco dei Big all’Heineken Jammin Festival il 16 giugno insieme a Smashing Pumpkins (wow…tra i miei preferiti!) e altre band di alto livello. Insomma, perchè non si specifica che i Cherrysand, come si legge sul loro MySpace, sono di Sesto Fiorentino e non di Firenze? Questa appropriazione indebita di geni musicali non mi piace. Non mi stupisce, allora, che la gente pensi che a Sesto Fiorentino ci sia solo il Canile allo sfascio e un Inceneritore in via di costruzione che crea solo casini.

E per la cronaca, al Parsifal ci venivano a provare pure i Litfiba.

cliccate sull’immagine per leggere l’articolo

Annunci

9 commenti

Archiviato in cronaca, eventi, musica, Sesto Fiorentino

9 risposte a ““fiorentino” è più figo di “sestese”

  1. Valerio

    Forever in our hearts!

  2. ls

    No so niente di questa storia sono troppo vecchio povero me!!!!!! non conosco questi gruppi nè la loro musica
    Ma è giusto dare a Cesare quello che è di Cesare….
    Pertanto se i ragazzi di cui si parla sono di SESTO che siano di SESTO!!!!!!!

  3. Mmmm sentire questi nomi di gruppi mi fa capire che sono di un’altra epoca… o forse di altra estrazione musicale!!
    Chi è sta gente? Comunque si… di gente famosa ne è passata per Sesto… però almeno quelli sestesi restino tali!!
    In mezzo a tutta sta gente blogghista esiste anche qualche musicista? io tastierista, semi-trombettista e cantante… e voi?

  4. Giulia

    …faranno per non fare confusione con Sesto San Giovanni 😉 Buona giornata

  5. @Valerio: increddibbile amisci! La Star che scrive sul mio blooog! 😀 Eh…si fa presto a dire Forever in your heart…dedicami una canzone dal palco dell’HJF! 😉

    @ls e Alex: i Cherrysand sono un gruppo di ragazzi 20enni (+ o -) che fanno rock melodico. Potete ascoltare 3 brani sul loro sito

    @Giulia: ahahaha….non ci avevo mica pensato, può essere! 😀

  6. Non credo sia una polemica sterile la tua: è giusto rivendicare la propria identità!

  7. Eheheh…sì, diciamo che se c’è una cosa che mi dispiace è capire che i fiorentini hanno un’idea distorta di Sesto, come se fosse un paesello dove non succede niente (cosa in parte vera, data la vicinanza con due città, come Fi e Po, dove gli eventi sono sicuramente + numerosi). E la cosa più brutta è che questa mentalità si riproduce, a sua volta, anche fra i giovani sestesi che criticano il proprio paese in modo distruttivo e quasi mai costruttivo. Invece i Charrysand sono un ottimo esempio di come, se si ha voglia di fare, si possa emergere anche dalla “provincia”! 😉

  8. Per parcondicio cito Claudio dei Cherrysand che sul loro Guestbook ieri mi ha scritto “ciao aLe!! ehm…probabilmente il giornalista ne ha fatto una questione di maggioranza…del tipo che solo io e vale siamo di sesto, mentre gli altri 3 sono di firenze 😉 “.

  9. Noi Overdrive siamo 3 Sestesi e un fiorentino. Precisamente il cantante e il batterista sono Cercinesi ma comunque di competenza Sestese. Ebbene noi sestesi siamo fieri di esserlo. Anche perchè gli ultimi anni per Firenze hanno significato solo DEGRADO, SPORCIZIA, E MALAVITA IN REPENTINO AUMENTO.
    Noi dopo le prove del giovedì sera al Parsifal ce ne andiamo a cena al Gustaiolo. Dopodichè talvolta ci facciamo una passeggiata. Ebbene, a Sesto è ancora possibile passeggiare di sera senza la paura costante che qualcuno ti accoltelli, oppure ti rapini come invece succede a Firenze. Quando è primavera ibambini possonoi starsene fino a tardi a giocare in piazza del Comune.
    Secondo noi a Firenze si vive meglio. La qualità della vita è migliore.
    W Sesto e…………………………W Gli Overdrive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...