ScienzEstate 2007

In anteprima, solo per voi…(rullo di tamburi)…il programma di ScienzEstate 2007! 😀

Scienzestate 2007 manifesto

Questa manifestazione mi sta particolarmente a cuore sia perchè per la scorsa edizione ho dato il mio piccolo contributo nella fase organizzativa, sia (e soprattutto) perchè ritengo che sia bellissima, per gli adulti come per i bambini: un’occasione unica (e gratuita!!!) di entrare in contatto con il mondo della scienza e di entrare fisicamente in quei laboratori che solitamente sono chiusi ai visitatori esterni. Avrete così l’opportunità di osservare il mondo universitario che troppo spesso è chiuso a riccio su sè stesso, restando autoreferenziale e autocelebrativo. Grazie a ScienzEstate avrete l’opportunità di conoscere importanti Professori e Ricercatori dell’Università degli Studi di Firenze, che saranno a vostra disposizione per rispondere alle vostre curiosità e vi guideranno nei mondi di interessanti discipline, quali chimica, biologia, astronomia, archeologia, fisica e scienze naturali.

Quest’anno ScienzEstate, che darà particolare risalto all’Alimentazione e all’Energia, si terrà nei giorni

19 e 20 giugno 2007

al Polo Scientifico e Tecnologico di Sesto Fiorentino

dalle 19.00 alle 23.00

(quando i laboratori saranno “liberi” da ricercatori e studenti). L’appuntamento di spicco sarà la conferenza del fisico Reuven Anati, ideatore dei Parchi della Scienza di Rehovot in Israele, di Helsinki e di Barcellona. Anati, presentando i suoi esperimenti ed i suoi modelli scientifici, insegnerà a tutti come giocare e divertirsi con la scienza.

Ecco il programma:

MARTEDI’ 19 GIUGNO

LABORATORI INTERATTIVI [CHE IO VI CONSIGLIO] dalle ore 19,30 fino alle ore 23,00

BIOLOGIA

  • Che cosa mangio oggi? Me lo dice il DNA fingerprinting
  • DNA fingerprinting: sulla scena del delitto [ALTRO CHE C.S.I.! SPETTACOLARE, IO L’HO FATTO DUE VOLTE, VE LO CONSIGLIO!!! 😀 ]

BIOTECNOLOGIE E BIODIVERSITA

  • La frutta: un viaggio tra colori e sapori
  • Il DNA in cucina: una grande macedonia!
  • Piante in gelatina: non si mangiano, ma…
  • Le impronte digitali delle piante: assaporto e carta d’identità, per seguirle nel viaggio fino alla tavola
  • Biotecnologi golosi: microscopici artefici delle meraviglie culinarie quali pane, dolci, vino, birra…
  • E infine, non si buttano via neanche le bucce!!!

CHIMICA

  • Energia: nuove fonti energetiche e risparmio energetico. Biodiesel dal recupero oli. Bioetanolo da prodotti naturali. Risparmio energetico e recupero delle acque
  • Alimenti: etichette, segreti e misteri. Componenti principali degli alimenti e frodi alimentari. Coloranti e altri additivi. Creme e colloidi.

FISICA

  • Esperimenti di Aerodinamica: Perché vola l’aquilone. Come le barche a vela riescono ad andare contro vento

SCIENZE DELLA TERRA

  • Scavo paleontologico simulato: Chi cerca trova! (a cura della associazione culturale Tethys) [ALTRA ESPERIENZA MOLTO CARINA, INDICATA PER I BAMBINI…CONSIGLIO DI VESTIRLI “SPARTANI” 😉 ]

SCIENZE NATURALI

  • La natura ” A tavola”: Come mangiano gli animali (gli insetti)

VISITE GUIDATE AL LABORATORIO DI FISICA LABEC (Laboratorio di tecniche nucleari applicate ai Beni Culturali – Raggi Cosmici) dalle ore 19,30 fino alle ore 23,00

EVENTI:

  • Alle ore 18,00 – Premiazione della ‘Gara di Fisica’ tra Scuole Medie Superiori ‘L’Energia, le sue trasformazioni e l’Ambiente’
  • Alle ore 19,00 Presentazione degli esperimenti della ‘Gara di Fisica’
  • Dalle ore 19,00 – Laboratorio costruzione e volo aquiloni
  • Dalle ore 20,00 alle 21,00 – Esposizionemezzi antincendio e di protezione civilecon spiegazione del loro utilizzo (in collaborazione con VAB).
  • Dalle ore 19,30 – Prova delle mini quad (moto 4 ruote)
  • Alle ore 21,00 Incontro con il fisico Reuven Anati:

MERCOLEDI’ 20 GIUGNO (in parte uguale al 19 giugno)

LABORATORI INTERATTIVI Dalle ore 19,30 alle ore 23,00

ASTRONOMIA

  • Osservazione astronomica: Contiamo le macchie solari, dalle ore 19.00 all’imbrunire [molto bello]
  • Planetario a cielo aperto dalle ore 22.00

BIOLOGIA – BIOTECNOLOGIE E BIODIVERSITA’ – CHIMICA – FISICA – SCIENZE DELLA TERRA

  • come martedì 19 giugno

SCIENZE NATURALI

  • La natura ” A tavola”: Piante venute da lontano (le spezie)

VISITE GUIDATE AI LABORATORI DI RICERCA di FISICA dalle ore 19,30 fino alle ore 23,00

  • Spettroscopia ad alta risoluzione temporale e spaziale di nanostrutturea semiconduttore
  • Propagazione della luce nei mezzi materiali
  • Nanoparticelle in moto caotico.
  • Applicazioni: medicinali, alimenti, lubrificanti, vernici, etc.

EVENTI

  • Dalle ore 19,00 – Laboratorio costruzione e volo aquiloni
  • Dalle ore 20,00 alle ore 21,00 – Esposizione dei mezzi antincendio e protezione civile con spiegazione del loro utilizzo (in collaborazione con VAB).
  • Dalle ore 19,30 – Prova delle mini quad (moto 4 ruote)
  • Dalle ore 20,30 – Incontro con il Dr. Luca Gatteschi (Presidente per la Regione Toscana della Società Italiana Alimentazione e Sport – SIAF e Responsabile del Centro Fisioterapico ‘Gianfortuna’): “Perché l’acqua è così importante per il nostro organismo: misuriamo la vostra acqua!”
  • Alle ore 21,00 – Incontro con il fisico Reuven Anati
  • Dalle ore 21,00 – Dimostrazione di protezione civile

Saranno inoltre presenti punti di ristoro.

Per le informazioni ringrazio tantissimo la Dott.ssa Sabrina Albanese, collega 2005/2006, ma soprattutto amica e confidente! 😉

Annunci

4 commenti

Archiviato in archeologia, cultura, estate, eventi, scienza e ricerca, serata possibile, Sesto Fiorentino

4 risposte a “ScienzEstate 2007

  1. Cosa si fa di preciso durante il “DNA fingerprinting: sulla scena del delitto”?
    Mi sa che piacerebbe anche a me! :-)*

  2. Cerco di spiegarmi, anche se provare l’esperienza è molto più divertente che leggerla.
    Lo scopo è quello di trovare il colpevole di un omicidio (simulato…ehehe) impersonando proprio un tecnico di laboratorio che si cimenta nell’estrazione del DNA da un frammento di materia organica lasciata dall’assassino sulla scena del delitto. Gli esperti ti fanno indossare càmice e guanti e ti insegnano come usare le micropipette per dosare le diverse soluzioni da combinare con la materia organica (che per semplicità di solito è saliva, poichè, essendo liquida, è più facilmente “lavorabile”). Oltre alle micropipette (che sono strumenti molto costosi, perciò vanno maneggiati con cura) vedrai altri strumenti di laboratorio (di cui non ricordo il nome – forse qualcosa come condensatore, frullatore…non so 😉 ). Dopo una serie di passaggi arriverai ad estrapolare il DNA. Prima di iniziare questo lavoro manuale ti faranno una breve ma chiara introduzione ai concetti base che andrai a toccare (le cellule, le molecole, gli atomi, il DNA, ecc). Insomma…se guardare RIS o CSI in tv ti piace, questa esperienza ti lascerà ENTUSIASTA, garantisco io! 😉

  3. ^_^ io invece sono più curiosa delle softnews! In cosa consisteva il tuo contributo nell’organization?
    Oltre che stratega sei anche un po’ scienziata? 🙂

  4. Il mio contributo consisteva nel posizionare i cartelloni, coordinare (in parte) i vari enti organizzatori, orientare i visitatori, mandare mail alle scuole, fare fotocopie, spillare fogli, inviare fax, fare telefonate…effettivamente era perloppiù attività da ufficio (e in minima parte anche attività da manovale, tipo posizionare pannelli giganti che parlano di astronomia, rischiando di rimanere schiacciata dalla loro immensa mole!) 😛 . Insomma, cara Elena, nonostante il mio diploma di Liceo Scientifico la mia attività era di segretaria tuttofare e non di tecnica di laboratorio…sob sob… 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...